Lezione 6 Completa PDF

Prezzo scontato Prezzo €8,50 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Scuola di Pianoforte su Facebook 

 🎼 I miei spartiti di arrangiamento per pianoforte

🎼 Lezioni private di pianoforte

👕 My Official Merchandise

❤️ Let's be friends!

Facebook

Instagram

Supporta il mio progetto

 

Ciao Picciotti e benvenuti alla sesta lezione del
Metodo Davì per lo studio del pianoforte.
In questa lezione ci saranno due argomenti nuovi:
le semicrome o sedicesimi e il tempo composto, 6/8
(Guarda e ascolta il video mentre leggi)
Per quanto riguarda le semicrome, il percorso da fare
è lo stesso come imparare le crome ma soltanto che
invece di suonare due note per ogni quarto, si
raddoppia: le note diventano quattro.
Quindi:
quattro semicrome o sedicesimi per quarto.
Quindi se prima usavamo due sillabe per fare un
quarto suddiviso in crome, adesso dobbiamo usare
una parola con quattro sillabe, per esempio:
SE---MI---CRO---MA oppure:
MU---SI---CA---LE
Facciamo un esempio pratico, mettiamo il
metronomo a 40: (Guarda e ascolta il video mentre
leggi) e ci esercitiamo con la parola MU SI CA LE

O.K. sentite il metronomo (Guarda e ascolta il video).
Come potete vedere nell´;esercizio che vedete sullo
schermo, abbiamo le nostre quattro figurazioni:
(Guarda e ascolta il video mentre leggi)
Abbiamo la minima 2/4, la minima 1/4, la croma 1/8,
e la semicroma 1/16.
Facciamo un esercizio pratico solfeggiando queste
note, basta solfeggiare anche solo la mano destra.
Quindi mettiamo il metronomo e cominmciamo a
solfeggiare dalla prima battuta fino ai sedicesimi:
(Guarda e ascolta il video)
Ecco, non ho eseguito tutte le crome e tutte le
semicrome perchè al pianoforte poi l´
esercizio di
tecnica si fará; 10 volte, ripeteremo sempre do re mi
fa sol fa mi re do10 volte con le crome e 10 volte
con le semicrome. Questo dovete farlo tutti i giorni,
bastano 5 minuti per imparare ad andare a tempo con
le crome...da studiare ovviamente partendo da 40 a
arrivare ad 80 perchè il terzo esercizio della sesta
lezione, il massimo di andatura ho messo 80 per
semiminima. Vi consiglio sempre di aumentare di un
battito ogni ripetizione.

Adesso è arrivato il momento di parlare dei sei ottavi.
Mentre fino adesso abbiamo usato dei tempi semplici
formati da 2/4, 3/4, 4/4, adesso cominceremo ad
usare anche dei tempi composti.
Nei tempi composti, i battiti si dividono i gruppi di
tre note. La cosa fondamentale da capire è l'unità di
misura.
Per esempio nella prima battuta ho scritto sopra,
come vedete una semiminima (Guarda e ascolta il
video mentre leggi), significa che in quella battuta
l´unità di misura è la semiminima cioè il quarto,
quindi in ogni movimento noi avremo un quarto.
Nella quarta battuta, invece, dove abbiamo il due
mezzi, vuol dire che per ogni battito l´unità di misura
sarà la minima, quindi due quarti per ogni battito.
Facciamo l´esempio pratico, mettiamo il metronomo
a 50 (Guarda e ascolta il video mentre leggi) Quindi,
la prima battuta 2/4, uno e due, (Guarda e ascolta il
video)
La seconda battuta, sempre l´unità di misura la
seminima, e abbiamo tre quarti, tre movimenti, uno
due e tre, sempre un quarto per movimento (Guarda e

ascolta) poi abbiamo un 4/4, quindi quattro
movimenti da un quarto ciascuno perchè l´unità di
misura è il quarto, la semiminima (Guarda e ascolta il
video) Adesso andiamo al 2 e mezzi. Che Cosa ho
scritto sopra? L´unità di misura è la minima. Quindi
ogni monvimento, una minima.
Adesso andiamo invece, alla battuta quattro, dove
l´unità di misura è la minima; quindi ogni movimento
vale una minima (Guarda e ascolta il video mentre
leggi)
La stessa cosa il 3/2 (Guarda e ascolta il video mentre
leggi) Sesta batttuta 4/2 (Guarda e ascolta il video
mentre leggi)
Adesso invece andiamo al 6/8 nella settima battuta.
Qui, nel tempo composto che cosa ho scritto io come
unita' di misura? unità di misura è una semiminima
puntata. Quindi per ogni movimento, in questo caso il
6/8 abbiamo due movimenti e dentro ci dobbiamo
fare stare una semiminima puntata che sarebbero che
sarebbero tre crome (Guarda e ascolta il video)
Poi abbiamo il 9/8 suddiviso in tre movimenti, ogni
movimento dobbiamo farvi entrare tre note, tre
crome, quindi (Guarda e ascolta il video)

12/8 sono 4 movimenti suddivisi in 12 crome. Quindi
(Guarda e ascolta il video mentre leggi)
Una cosa che vi puó aiutare è quella di usare il
metronomo beats che quello ad ogni movimento
mettete la suddivisione, mettete tre clips per beats.
Questo lo potete usare da 40 a 50 anche da 30 a 50.
Poi da 50 in poi togliete i tre clips per beats come vi
ho sempre detto. Dopo questi esempi andiamo
all´esercizio di solfeggio. Dopo vi faró sentire sia le
semicrome che il tempo composto 6/8.
Mettiamo il metronomo a 50, ma anche 40 ancora
meglio e cercate di studiare sempre aumentando
gradualmente mai fare piú 5, piú dieci sempre piano
piano Fare uno steap al giorno, quindi mettiamo 40,
anche se ho acritto 50 peró é sempre meglio partire
indietro come lo zoom, no, che vi dico sempre di
allargare cioé guardare la partitura molto da vicino e
poi piano piano allontanarsi quando la partitura
comincia ad essere piú matura.
Quindi metto il metronomo a 40 e vi vado a farvi
sentire dove ci sono un pó piú di semicrome, il
secondo rigo, battuta cinque (Guarda e ascolta il
video)

Fate attenzione a quelle battute dove c´é questa
minima (Guarda e ascolta il video) che vale due
quarti legata ad un sedicesimo, semicroma. Ve la
faccio sentire ancora una volta (Guarda e ascolta il
video) la cosa da fare è anche con la voce, l´accento
naturale (Guarda e ascolta il video) fare quell´accento
naturale vi aiuta ad andare a tempo con il
metronomo, non andare veloci.
Adesso, vi faccio l´esempio del 6/8. Come vedete, ho
messo il 6/8 da eseguire a 80 per semiminima
puntata. Come vi dicevo all´inizio della lezione l´unità
di misura è la semiminima puntata, quindi ogni
movimento avremo una suddivisione di seminima
con il punto oppure tre crome. Vado a un esempio
pratico, metto il metronomo a 40, mi raccomando
cominciate anche a 30 volendo. Anzi metto 30 Vi
consiglio di mettere il metronomo tre clips per beats.
Ma adesso ve lo faccio sentire senza: battuta 25
(Guarda e ascolta il video) e cosí via
Mi raccomando studiate sempre lentamente, qualsiasi
dubbio potete scrivere qui, o su youtube oppure sul
gruppo di FB Scuola di pianoforte Antonio Daví

Adesso andiamo all´esercizio numero uno vi faccio
sentire alcune parti con le semicrome per essere piú
precisi nell´esecuzione. Andiamo nella battuta n.9, ho
messo il metronomo a 40 (Guarda e ascolta il video)
Leggete la diteggiatura che c´é scritta. (Guarda e
ascolta il video).
Faccio ancora un altro esempio per le semicrome di
dare quell´accento per la semicroma ad esempio per
la battuta 4 (Guarda e ascolta il video)
Attenzione alle legature di frase per esempio nel rigo
della battuta 14, questo DO DO SOL DO SOL DO
MI (Guarda e ascolta il video) Cioé fare questo
dialogo no, quando si ispira ad ogni legatura quindi
alzare la mano e dare quel piccolo accento naturale
proprio per renderlo piú musicale l´esercizio.
Adesso andiamo al secondo esercizio sul 6/8, non c´è
niente di nuovo tranne che è un esercizio con un
tempo composto, la mano sinistra, come potete
vedere é sempre legata, quindi nessuna caduta ma un
piccolo accento sulla prima nota di quella terzina
(Guarda e ascolta il video). Fate attenzione alla
diteggiatura, alzate sempre il dito peró senza

muovoere il polso, preferisco che articolate di meno
ma non muovete il polso. (Guarda e ascolta il video)
E invece la mano destra é  qella che fa la melodia,
cioé il canto. Ho inserito un colore che é il forte. La
mano sinistra suonarla piú piano e far emergere la
mano destra. Facciamo un esempio, la prima battuta,
il primo rigo, (Guarda e ascolta il video) mettiamo il
metronomo lentamente, mettiamolo a 40 non è
lentissimo a 40, meglio a 30, peró mettiamolo a 40...
(Guarda e ascolta il video)
Non c'è veramente niente di nuovo ma soltanto di
suonare la mano sinistra piú leggera per far emergere
la mano destra.
Andiamo al terzo esercizio. Per quanto riguarda il
terzo esercizio potete eseguirlo tra queste tre andature
che sono 60 70 e 80 oltre ad essere un esercizio
sulle semicrome fate anche attenzione ai coloriti. Per
esempio nella battuta 17 abbiamo un piano, invece
nella battuta 21 abbiamo un mezzo forte oppure
anche nella battuta 9 abbiamo un forte.
Vi faccio qualche esempio, metto il metronomo a 40
e vado ad eseguire dalla battuta n.17, quindi piano

(Guarda e ascolta il video) mezzoforte (Guarda e
ascolta il video) Per esempio nella battuta 9 é forte
(Guarda e ascolta il video) articolate ma sempre
senza muovere il polso.
Vi ricordo che questa lezione ha dentro anche i tre
accompagnamenti orchestrali creati da me. Vi invito
ad iscrivervi al gruppo Scuola di Pianoforte Antonio
Davi su FB oltre che al canale ovviamente. E se avete
dubbi o domande io sono qui, scrivetemi pure, buono
studio picciotti e alla prossima!!!!!!