Lezione 2 Completa PDF

Prezzo scontato Prezzo €4,00 Prezzo di listino Prezzo unitario  per 

Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Scuola di Pianoforte su Facebook 

 🎼 I miei spartiti di arrangiamento per pianoforte

🎼 Lezioni private di pianoforte

👕 My Official Merchandise

❤️ Let's be friends!

Facebook

Instagram

Supporta il mio progetto

Ciao Picciotti e benvenuti a questa seconda lezione del metodo Davi'. In questa lezione ci sono tante belle novità.

Gli argomenti che tratteremo sono il Punto di valore e poi ci saranno tre esercizi da fare al pianoforte sempre tenendo conto di quanto spiegato nella prima lezione e cioè: cadute, articolazioni e legature di frase. E, come sempre in ogni lezione c'è sempre un esercizio di solfeggio con l'argomento nuovo che sono i punti di valore.

Il punto di valore come potete vedere nelle battuta 37 dell'esercizio, che cosa fa? aumenta la nota  metà del suo valore. Quindi, in questo caso, nella battuta 37 è una minima vale 2/4 con il punto dovete farla durare 3/4. Ecco perche', in questo caso, è un 3/4 l'esercizio e quel Do dobbiamo farlo durare 3/4.

Facciamo ancora un ripasso sui movimenti da fare per solfeggiare che sono quando è 4/4 fare: (guarda e ascolta il video)  uno due tre e quattro. Quando è 3/4 perchè in questo esercizio avete una parte di 4/4 e una parte di 3/4. Quindi 3/4 è: (guarda e ascolta il video) battere due e tre.

Un esempio pratico, come vi dico, studiare con il metronomo da 40 a 90 aumentando di 5 battiti per semiminima. Se avete  piu' tempo per studiare è anche MEGLIO aumentare di 2, di 3, di uno ancora meglio. Il mio consiglio, sempre sul discorso di Metodo di studio è quello di andare avanti ogni giorno anche aumentando di uno ma approffondire quello che si sta studiando! In questo modo, voi, dopo una settimana che studiate quel solfeggio li',se lo aumentate di uno, potete stare tranquilli che poi verrà perfetto. Se invece voi aumentate per esempio da 40 passate subito a 50 e l'indomani partite da 50 e andate subito a 60...NO!!!

Bisogna fare steep by steep, quindi lentamente: 40, 41, volete fare di 5: 40 - 45.

All 'indomani non partite da 45 ma fate 40 - 45 - 50. Sempre così , ogni giorno fai uno steep piu'  avanti e quindi faccio un esempio pratico: per esempio mettiamo il metronomo a 40, faccio un esempio pratico della battuta 17, quindi (guarda e ascolta il video il video).....battuta 37, dove inizia il 3/4, quindi (guarda e ascolta il video)...uno, due e tre (guarda e ascolta il video), e così via. Adesso ci spostiamo al pianoforte facendo questo primo esercizio, cosa c'è di nuovo, non c'è nulla di nuovo, l'unica cosa è quella che avrete una piccola orchestrina che vi accompagna così per rendere questi esercizi un po'  piu' piacevoli da eseguire, da studiare sempre partendo da 40 e aumentando di 3 battiti per arrivare a 70. Quindi la massima andatura che dovete fare per questo esercizio è 70.

Quindi bisogna sempre tenere in considerazione le tre cose fondamentali che sono: 1) le cadute, da fare sempre all'inizio di ogni legatura di frase, 2) l'articolazione, sempre non muovere il polso.

Faccio un esempio pratico:

mettiamo il metronomo a 40, ecco, e faccio le prime battute, (guarda e ascolta il video), mano pendente e andiamo giu', due, tre, quattro, (guarda e ascolta il video), leghiamo ogni nota con l'altra,  (guarda e ascolta il video), mi, due, tre,quattro, ....adesso alziamo le mani c'è una legatura nuova (guarda e ascolta il video), è molto lento ma dobbiamo stare attenti sempre all'articolazione. Preferisco sempre che articolate meno ma non muovete il polso. Niente scatti di polso!!! Tutto molto rilassato e sempre con le dita.

Andiamo all'esercizio numero due, questo è invece da studiare da 40  a 80, è un 3/4, sempre allo stesso modo, niente di nuovo, sempre tutto legato, 3/ 4 con il puntino di valore che studierete sicuramente anche nell'esercizio di solfeggio.

Metto il metronomo, vi faccio sempre le prime due battute per farvi sentire, ecco (guarda e ascolta il video), cerchiamo sempre di legare e di suonare con le dita....(guarda e ascolta il video)....

L'esercizio n. 3, sempre niente di nuovo, soltanto le ultime tre battute, come potete vedere, una mano fa una cosa, e l'altra mano fa un'altra cosa, perchè dobbiamo cominciare un po' a suonare non sempre all'unisono ovviamente.

State sempre attenti alle legature di frase, vi faccio sentire le ultime tre battute, metto il metronomo sempre a 40, mi raccomando io vi dico di aumentare di 5 pero' voi potete aumentare anche di uno, di due , fate i vostri steep, sempre a seconda del tempo che avete a disposizione. Quindi metto il metronomo sempre a 40  (guarda e ascolta il video), battuta 10 (guarda e ascolta il video)....quindi....alziamo sempre la mano....

Questo è tutto per la seconda lezione, vi aspetto per la terza lezione, per qualsiasi problema commentate, iscrivetevi al gruppo FB di pianoforte, Scuola di pianoforte oppure qui su  youtube.